al prossimo piccolo sorriso…


fotoweb
fotoweb

.

l’essere mai sicuri

è la tragedia!

punti senza maiuscole mai

a seguirne il senso

Eppure giorni brevi ne sono ancora arrivati

di momenti sussurrati

conquista del minuscolo che accarezza

.

il quanto resta ancora da dire

non cercherà tempo

e la parola ritornerà in pienezza

quando avrò accettato

prim’ancora

di capire

.

b.l.

Annunci

mi dicevi…


dipinto di Steve Hanks
dipinto di Steve Hanks

.

non me lo hai mai detto.

So solo che mi sono trovata a pensare, sai? …a sentire, a provare quanto e sin dove questa energia potesse portarmi. 

Cominciare con le minuscole mi piace, lo sai -credo- forse perché è così che mi sento, minuscola. Mi piace esserlo, nascosta per non farmi rubare i pensieri: se me li rubano, come faccio io a regalarli?

Sai perché dormo sempre con la testa sotto le lenzuola malgrado il caldo? Ho sempre avuto la necessità di difendermi, di coprirmi. Tu invece te ne sei andato, di botto, senza scoprirmi la testa, la domenica mattina, canticchiando la canzone che ancora oggi mi fa venire i brividi. La paura non è stata mai il mio forte, forse per questo ho sbagliato diverse volte nella mia vita. Dovevi insegnarmi la paura, tu che sei stato il primo amore in questa mia vita. Non ti ho mai pensato a fare l’amore con la tua donna (che non potevo non amare da dentro). A te ho dovuto amarti dal di fuori, non sono stata nel tuo ventre e non mi hai cullato nella voce dentro l’acqua. E tu? Ti se accontentato nel cullarmi con il canto, la domenica mattina mentre mi scoprivi la testa e mi dicevi “su dài, che la colazione è pronta, pigrona!”

sei tu!


A mio padre…

il sorriso negli occhi


Dipinto di Steve Hanks
Dipinto di Steve Hanks

Tutto in un si,

TUTTO!

La fatica delle spalle 

intera giornata di lavoro

dissipata

in quella luce negli occhi

Leggero il peso urlante

che tra le sue braccia quietava,

carezza

e labbro schiuso in sorriso

E lei, non meno stanca

lo sentiva rincasare dal fischiettìo

dall’eco di scarponi

a dissipare malumore

e di ogni cosa ormai al suo posto

all’imbrunire di quel nuovo giorno

b.l.


Riflesso di me


Fotoweb
Fotoweb

clicca qui per ascoltare…

.

è un trovarti nel perdermi

come nuovo essere,

nella completezza del mancante

in un respiro di mancamento

.

è espressione di gioia in

un lamento, della vita che rinasce

respiro su respiro

parola dopo parola ed occhi chiusi

.

è musica nella voce

labbra socchiuse a berti col pensiero

sorso a sorso

ancora prima dell’avicinare i fiati

.

è riflesso di me in

un pensiero

che ti appartiene

b.l.


.

Non guardarmi, amore


Il bacio (Munch)

Clicca per ascoltare…

.

Non guardarmi in pubblico amore

ti prego

non guardarmi!

Gli occhi pari a labbra

baciano la mia pelle

nascosta dai vestiti

.

non guardarmi

non ancora

sai che non possiamo urlare

coi nostri silenzi

di sogni da svegli

in notti da sogno

.

il mondo vuole violenza

e noi, intrappolati

in questa purezza

custodiamo

l’armatura di gioia

nel castello dell’indifferenza

.

Per fortuna

il nostro mondo

appartiene solo a noi

b.l.