Tagl’io

Tengo quel taglio nella mano, dove prima stringevo la lama dalla parte affilata.

Un bel filo non fu mai scritto, diresti tu. Il mio pensiero diventa così sorriso.

Ora le parole sono strade bagnate che portano solchi, come su una lastra di rame, acido a colorare il verde, persino d’autunno.

Troppo è lo spazio tra un rigo ed una riga, pentagramma da lettura e carezze a pelle.

Manco con la stessa intensità con la quale tu ci sei

b.l.

(dedicato)

Annunci

Autore: brigi1969

Amo definirmi la terza scimmietta "anomala": non vedo, non sento ...ma scrivo! Questa passione, insieme alla fotografia ed alla musica muovono i passi di una vita con difficoltà ma, per fortuna, senza particolari drammi. Un caro saluto a chi vorrà leggermi ogni tanto...

One thought on “Tagl’io”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.