tempio distante

suonatore di gong - fotoweb
suonatore di gong – fotoweb

clicca qui per ascoltare l’audio della poesia…

.

la mano non mi dice

come se non sentisse nulla,

e scomparisse in esso,

la credo monca

di quella carezza non data

.

negli occhi chiusi

vento di capelli e profumi

chimica che stringe

soffoca odori

che non sappiano di acre

.

perdersi

è strano volerlo

i passi guidano i piedi

richiamo di pelle, è un suonatore

picchia su un enorme piatto di rame sospeso

.

è un momento di armonia

nèspole acerbe ad assaggiarle

prendono gusto

se tenute in bocca

prima di mandarle giù

b.l.

Annunci

Autore: brigi1969

Amo definirmi la terza scimmietta "anomala": non vedo, non sento ...ma scrivo! Questa passione, insieme alla fotografia ed alla musica muovono i passi di una vita con difficoltà ma, per fortuna, senza particolari drammi. Un caro saluto a chi vorrà leggermi ogni tanto...

6 thoughts on “tempio distante”

  1. distici di gran classe Brigida, ognuno è un mondo che si apre, un volo nell’emozione, una ricerca mistica di un noi che a volte rimane troppo, troppo dentro. Gran bella lettura, grazie. Ma quanto sei brava!!!!!!! Un abbraccio

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...